Soggiorno a Roma

Hotel Roma Castro Pretorio

Castro Pretorio (via, viale e vicolo del) La via da via Marsala al  viale, che procede fino a piazza della Croce Rossa; il vicolo, scomparso, era fuori Porta Pia.
Tutti prendono nome dai Castra Praetoria, ovvero le caserme dei pretoriani, guardie permanenti dell’Imperatore, ma Pantico Castrum era molto esteso, tanto che si è parlato d un rettangolo di 440 metri di lunghezza e 430 di larghezza.
Vi si dipartivano diverse vie; comprendeva, con lo stesso nome, oltre alla caserma propriamente detta, la zona circostante, una parte della quale - dietro la villa che dai Peretti-Negroni-Staderini passò ai Massimo - era detta Vivaio o Vivaiolo.
Era chiamato anche Castro della Guardia e presso una strada che  a lì partiva, Martino Polono vide la Porta dei Cavalieri ancora in piedi nel secolo XIII.
In questa zona, nel 1864, dette spettacolo il celebre funambolo Blondin, con grande spasso dei Romani che lo videro accendere il fuoco, cuocere e mangiare un uovo seduto ad un piccolo tavolino.
Il tutto, naturalmente, su di una corda tesa a considerevole altezza dal suolo.

Hotel Castro Pretorio Roma 4 stelle
Hotel Castro Pretorio Roma in bel palazzo nella piazza centrale del paese. Saloni arredati con mobili d'epoca, stanze spaziose e raffinate.
Tutti gli hotel Castro Pretorio con garage di proprietà e piscina al coperto e ristoranti con cucina romana.

Hotel Roma Castro Pretorio 3 stelle
Hotel Castro Pretorio Roma in posizione suggestiva e romantica per questa bella casa cieli del ‘900 vicino alla metropolitana.
Le camere del hotel Castro Pretorio Roma, una diversa dall'altra, sono arredate con molto gusto e alcune hanno una vista mozzafiato.

Hotel Castro Pretorio Roma 2 stelle
Hotel Castro Pretorio Roma in villa inizio secolo contornata da un gradevole giardino. Ambienti abbelliti con mobili d'epoca 'stanze ampie, alcune con terrazzo.

Copyright 2019 bestholidayinrome.com