Soggiorno a Roma

Hotel Roma Esquilino

Esquilino  la piazza - posta a livello assai più basso della contigua di S. Maria Maggiore - risulta dall'unione di due antichissime piazzette del Pozzo Roncone e delle Case d'Orlando, sparite da moltissimo tempo.
Il Pozzo Roncone, in origine chiamato semplicemente "pozzo" tanto che la chiesa di S. Alberto aveva l'appellativo al Pozzo, si estendeva all'incirca dove oggi è il monastero  nella via Urbana: lo fiancheggiava una strada che, slargandosi, dava luogo ad una Piazzetta detta delle Case d'Orlando.
Difficile oggi un'ipotesi sicura sui due appellativi, ma possiamo arguire che sia Roncone che Orlando indichino proprietà di due primiceri o maggiorenti della Compagnia de' Raccomandati o dell'ospedale di S. Adalberto, per i lebbrosi, che qui sorgeva. Sisto v ridusse la piazza allo stato attuale e vi fece innalzare l'obelisco che giaceva spezzato nella via S. Rocco dopo aver ornato - con il gemello oggi in piazza del Quirinale - l'ingresso del Mausoleo di Augusto. Questo obelisco - alto 14 metri - conserva la più bella epigrafe fra quelle di simili monumenti.
La piazza ebbe svariati nomi fra i quali «piazza sterrata in salita dov'è la guglia» (e sterrata rimase fino all'800, come mostrano alcuni acquerelli d'epoca), «piazza di S. Maria Maggiore dov'è la guglia» (per distinguerla dall'attuale e vera piazza di S. Maria Maggiore, si faceva riferimento all'obelisco) «piazza della Tribuna di S. Maria Maggiore», toponimo questo durato a lungo se l'Armellini ancora nel 1891 così la chiama.
Nella via dell'Esquilino - che scendendo unisce le due piazze - doveva sorgere la chiesa veneranda dei Ss. Cosma e Damiano, detta ad praesepe per la vicinanza a S. Maria Maggiore, dove è conservata una culla tradizionalmente venerata come quella di Cristo.
Questa chiesa esisteva fino dal v secolo ed il Bruzio ci dice che stava «presso la nave destra della basilica» (S. Maria Maggiore).
Aveva annesso un antico monastero che fu demolito con la chiesa, ai tempi di Sisto v. per la sistemazione ed abbellimento della zona.
ESQUILINO. E il nome volgarizzato dell'antico Esquilinus, zona anticamente malsana, destinata a sepolcreto comune per gli schiavi, le meretrici e i condannati a morte. Varie sono le interpretazioni sull'origine del nome, ma la più probabile è quella che lo fa derivare dagli aexculi, arbusti di leccio di cui il colle era ricoperto.
Ma esquilinus potrebbe essere il contrario di inquilinus e indicare l'abitante delle esquiliae, i sobborghi, rispetto a chi abitava nella città vera e propria, I'inquilinus appunto.
Le cime del colle erano tre: Settimia, Cispia e Oppia, quest'ultime due in ricordo di Levio Cispio e Oppio Tuscolano, due capitani venuti a difendere Roma mentre Tullo Ostilio era impegnato all'assedio di Vejo.
Sul Cispio era una statua di Apollo con i sandali, a protezione del sottostante vicus Sandalarius, ov'era il quartiere colto della Roma antica.
L'Esquilino mantenne a lungo la sua fama di luogo miserando e maledetto, tanto che nel Medioevo maghi, streghe e negromanti vi si davano notturno convegno per celebrarvi misteriosi riti e per ricercarvi erbe e polveri per i loro
Si tratta di un Rione urbani eticamente piuttosto moderno, cioè risalente in gran parte alla fine del secolo scorso, ma tutt'altro che povero di monumenti antichi.
Un discreto numero di viali e di piazze alberate rendono la zona ariosa e piacevole.
Questa la sua delimitazione: piazza di Porta S. Giovanni, viale Castrense, mura urbane fino a Porta S. Lorenzo, via di Porta S. Lorenzo, via Marsala, piazza dei Cinquecento, viale Giovanni Giolitti, via Agostino Depretis, piazza di S. Maria Maggiore, via Merulana, piazza di S. Giovanni in Laterano.

Hotel Esquilino Roma 4 stelle
Hotel Esquilino Roma fuori dal centro, dietro la stazione, è un poco superiore alla categoria media. Le camere del hotel Esquilino Roma sono comode e c'è un piacevole soggiorno con il bar, sedili in vimini e morbidi divani. Il servizio è cortese.

Hotel Roma Esquilino 3 stelle
Hotel Esquilino Roma senza pretese, ha camere pulite e piacevoli, senza fronzoli.
Se è pieno, c’è un altro albergo nella vicina via che ha più stanze (la metà con bagno) ed è pure consigliabile. È previsto un sovrapprezzo del 5% se si paga con carta di credito.

Hotel Esquilino Roma 2 stelle
Tipico hotel Esquilino Roma ha camere semplici e pulite, alcune arredate con qualche pezzo antico. Hotel Esquilino Roma molto frequentato da studenti americani e inglesi, perciò è necessario prenotare in anticipo oppure andare di persona, meglio se tra le 8.00 e le 9.00 di mattina. Non c'è colazione.

Copyright 2019 bestholidayinrome.com