Soggiorno a Roma

Hotel Roma Via Pinciana e Pincio

Pinciana (via) Dal piazzale Brasile a via Gregorio Allegri, Pinciano.
Il toponimo deriva dalla gens Pincia, proprietaria del colle omonimo; la via conduce in effetti alla località dove era la donzus di questa antica famiglia romana ma il nome di strada Pinciana fu dato anche ad un vicolo dietro la porta omonima (via di Yorta Pinciana), indicata nelle piante ottocentesche. L'antica via Pinciana era in ogni caso un tratto della Salaria vetus.
La via Pinciana fiancheggia la Villa Borghese che, nel tratto iniziale da via Vincenzo Allegri mostra ancora intatta l'antica recinzione con nicchie ovali e finestre incorniciate, che un tempo decoravano tutto il muro di cinta.
Qui erano le antiche scuderie della villa, che ora sono in parte occupate da una Scuola Materna Comunale e in parte ospitano un Corpo di Guardie a cavallo di Pubblica Sicurezza.
Una lapide a forma di croce ricorda che il 2 maggio 1868 morì in quel preciso punto, cadendo da cavallo, il conte Carlo Crivelli.
Subito dopo è l'antico Portale della villa, che un tempo era più avanti, all'incrocio di via Pinciana con il viale dell’'Uccelliera, e ora serve d'ingresso alla scuola.
Il muro di recinzione prosegue sormontato dalle palle di travertino eseguite nel 1616 dagli scalpellini Girolamo Falciani, Giuseppe di Giacomo e Paolo Massone.
Superato l'incrocio con il viale dell'uccelliera, si scorge al di là del muro, che in questo tratto è di ridotte dimensioni e anche scavalcabile, l'antica Grotta per conservare i vini; è un edificio ovale seminterrato, al quale si accedeva per due scalinate ormai deteriorate.
Un tempo aveva fregi e decorazioni in marmo e il lucchese Archita Ricci l'aveva affrescata.
All'altezza del piazzale Enrico Sienkiewicz  è il Portale di travertino, che nel Seicento costituiva l'ingresso principale della villa; opera dello scalpellino Giacomo de Giudici, oggi è in stato di abbandono.
Sulla parte che si affaccia su via Pinciana si vedono i due stemmi sovrapposti del cardinale Borghese e di papa Paolo V mentre nella parte interna, che dà sul piazzale Enrico Sienkiewicz, si nota un rilievo rappresentante un toro.
Al di sopra è la scritta VILLA BURGHESIA.
Più avanti, dalla via, al di là del muro è ancora visibile quanto resta di un antico fabbricato romano che, secondo Paola Della Pergola, «può forse risalire all'epoca di Domiziano».
Palazzina di Grotta Pallotta. È al n. 15 della via, ad angolo, sullo slargo che fronteggia le scuderie di Villa Borghese.
La forma attuale dell'edificio risale alla trasformazione fatta da Carlo Maria Busiri V tra il 1912 e il 1914.
La palazzina originale della fine del Cinquecento, ma di ignoto autore, mostrava elementi di scuola vignolesca sulla facciata; nel retro un portico ad archi e un balcone centrale.
Nella prima metà del Seicento risulta di proprietà del cardinale Giovan Battista Pallotta e tale nome resterà all'edificio, collegato a quello della località, la Grotta, a ricordo di resti romani e antichi.
Tra i successivi proprietari ben tre cardinali, Ferdinando Maria de Rossi, Stefano Borgia e Uberto Latier de Bayanne, che ebbe particolare cura del giardino.
Fu allora che il complesso si chiamò per un certo tempo Villa Bayanne; il ricco giardino conteneva un bel ninfeo ed era percorso da ampi viali selciati.
Il cardinale pose anche un'iscrizione con il suo nome e la data 1802 nella cimasa della finestra centrale della facciata rivolta appunto verso il giardino. L'edificio attuale, più alto del precedente di un piano, ha anche un attico centrale terrazzato.
Pincio (salita del) Dal viale Gabriele D'Annunzio al piazzale Napoleone è la breve rampa che porta al piazzale principale del Pincio dal quale prende il nome.


Hotel Pinciana e Pincio Roma 4 stelle
Hotel Pinciana e Pincio Roma nonostante la facciata futuristica, questo albergo di lusso vicino alle istituzioni europee offre un'atmosfera d'altri tempi.
Le stanze dell' hotel Pinciana e Pincio Roma  sono arredate a tema in tre stili: orientale, inglese e New England. Ogni camera ha una zona ufficio con connessioni fax e Internet.

Hotel Roma Pinciana e Pincio 3 stelle
Hotel Pinciana e Pincio Roma a conduzione familiare dalla calda atmosfera, all'interno di un edificio in stile Art Déco in un quartiere residenziale.
I tram che passano vicino all' hotel Pinciana e Pincio Roma portano nel centro della capitale. La colazione è inclusa nel prezzo.

Hotel Pinciana e Pincio Roma 2 stelle
Questo moderno hotel Pinciana e Pincio Roma lindo a conduzione familiare, con incantevole hall rivestita in legno e camini in pietra nelle camere. C'è anche un piccolo giardino.

Copyright 2019 bestholidayinrome.com